Gli assistenti di volo passano gran parte delle loro vite in aereo, quindi se mai dovesse servirti un consiglio su cosa fare o non fare a bordo, loro sarebbero probabilmente le persone migliori a cui chiedere.

Dallo spiegare perché molte volte le noccioline non possono essere vendute a bordo, fino al raccontare le loro esperienze da incubo con alcuni passeggeri, l’equipaggio di bordo ha centinaia di storie interessanti da offrire al pubblico. Ma se c’è una cosa che questi professionisti odiano più di ogni altra cosa, sono i passeggeri che si levano le scarpe in aereo.

Rispondendo ad una domanda chiesta su Quora, una ex-assistente di volo  ha risposto ad un curioso che chiedeva perché non si potessero togliere le scarpe durante decollo e atterraggio, rispondendo che, al di là del normale senso comune, le scarpe sono anche essenziali durante le emergenze, sebbene non siano parte del protocollo di sicurezza base del veicolo.

Durante le emergenze può accadere davvero di tutto, e potrebbe capitare di superare delle superfici scomode, sia all’interno che all’esterno del veicolo. Se i tuoi piedi non sono coperti a dovere, sarà più difficile farsi strada verso un luogo sicuro.

E non è tutto. Gli assistenti di volo hanno anche detto che sono parecchio disturbati dalle persone che camminano scalze per l’aereo, ed il motivo è al quanto disgustoso.

Infatti i bagni degli aerei non sono spesso disinfettati al meglio tra un volo e l’altro, a parte un cambio di carta igienica ed una veloce pulita, mentre il pavimento viene raramente lavato. Quindi, i liquidi sul pavimento del bagno, spesso non sono acqua.

Se qualcuno si sente male in aereo, qualcuno arriverà per pulire, ma invece che pulire l’intero tappeto, puliranno soltanto il punto in cui quella persona è stata male. Quindi, la prossima volta che volerai, magari sarebbe meglio tenere le scarpe addosso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *